Elenco dei prodotti per la marca Bollinger

La storica maison di champagne nasce il 16 febbraio 1829 ad Aÿ, in rue de l’Huilierie 16, con il nome Renaudin-Bollinger, grazie al tedesco Joseph Jacob Placide - detto Jacques - Bollinger, Athanase Louis Emmannuel Hennequin, conte di Villermont e proprietario viticolo della zona, e Paul Levieux Renaudin, enologo esperto. Villermont e Renaudin vennero a mancare nei trent'anni successivi all'apertura e l'azienda è rimasta in mano a mr. Bollinger, unico tra i tre soci ad avere eredi.

Nel corso del secolo l'amministrazione della attività passa di padre in figlio e conosce una forte espansione. Nel 1931 il vitigno viene esteso a quattro ettari, esattamente come si presenta ai giorni nostr.i Durante l'amministrazione di George Bollinger a fine '800 l'azienda sopravvisse a diverse catastrofi, oltre alla prima guerra mondiale. I vigneti furono gravemente colpiti dalla filossera,un parassita molto dannoso. Monsieur George ripianta i vigneti ma i danni sono gravissimi e gli interventi durano fino al 1920. La maison era stata risparmiata anche durante la rivolta del 1911 proprio grazie all'ottima reputazione del suo proprietario. Nel 1941 a seguito della morte del marito Jacques, Elisabeth Law de Lauriston-Boubers, dagli amici conosciuta come Lily, e in futuro ricordata come Madame Bollinger, prese in mano le redini della grande tenuta di Aÿ, diventando la prima donna a gestire il business di famiglia. Madame condusse gli affari con passione per 30 anni dando una spinta ineguagliabile all'azienda, che proprio in quegli anni poté crescere di fatturato e di notorietà.

Tra le intuizioni di Madame Bollinger c'è la creazione della leggendaria Cuvée de Prestige Bollinger R.D., con l'obiettivo di rendere il marchio più competitivo.